sound   play
 
 
 
 

Per la sua seconda campagna-anniversario, a 20 anni dalla creazione, dopo il successo della prima collaborazione Maje si affida alla giovane fotografa e artista Coco Capitan. E le permette di catturare meglio di chiunque altro questo stato transitorio, quest’età in cui la vita è come un’altalena.

Le modelle di Maje sono tutt’altra cosa perché la loro curiosità le spinge a studiare, scoprire, sperimentare, anziché posare. Lontane dagli standard, espressioni di una diversità intrisa di modernità, queste tre giovani donne di diversa origine rappresentano l’armonia di una mescolanza tanto cara alla Maison sin dalla sua creazione. Coco le riprende come in un yearbook, queste raccolte di foto e ricordi profondamente radicate nella tradizione universitaria americana.

Perché? Forse perché nulla riesce ad esprimere meglio di queste raccolte di ritratti ciò che si è a 20 anni. Tra un’innocenza quasi perduta e certezze ancora poco nitide, c’è quest’ultimo ritratto di studente, fragile e forte, che si interroga costantemente sulla propria immagine in questo momento cruciale della vita.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Top